Social network: come cambia l’uso con l’età

Qual è, invece, il rapporto con i social network tra gli adulti?
Ecco cosa ci ha risposto una professionista over 40

Clarissa, Lei è solita utilizzare i social come Instagram e Facebook?

Si, anche come gestore di pagine pubbliche, per enti pubblici e privati.

Ha mai riscontrato problemi, come per esempio un furto di password?

Furto di password, no. Mi è capitato in passato che mi fosse clonata la password della carta di credito da un  computer pubblico. Ma sono stata fortunata dato che non mi hanno sottratto soldi.

Ne ha riscontrati altri?

Non particolarmente.                                                                      

Ha mai lasciato i suoi dati personali su giochi o altro nel web?

In passato sì, mi capitava di partecipare a dei test su Facebook, poi ho smesso quando ho capito che si trattava di strumenti che consentivano la registrazione dei miei dati.

In media quante ore al giorno utilizza i social?

A livello personale molto poco, evito di pubblicare foto che ritraggono me o i miei familiari. Molto di più per ragioni professionali.

Cosa consiglia ai suoi coetanei che pubblicano incessantemente sul web?

Vedo spesso persone che pubblicano molti post polemici, o di natura politica e leggo spesso post in cui ci si abbandona a considerazioni fuori luogo. Riflessioni che spesso non si ha coraggio di dire di persona. E poi molte foto  che secondo me dovrebbero rimanere private.   

Ha mai avuto problemi di furto di identità sui social?

No, non ho mai avuto problemi di questo genere.

Quale social utilizza di più?

Inizialmente utilizzavo più Facebook, in questo periodo, invece, ho scoperto Instagram. Evito, comunque,  di pubblicare foto che facciano capire dove mi trovo e con chi sono.

Rispetta le normative previste dai social?

Sì, rispetto sempre le normative.

Questa voce è stata pubblicata in Pon Cittadino del mondo digitale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.